Forte di Gavi [I] - Viaggio da una Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

Varie > Castelli e Residenze > Italia





Questa fortezza, costruita dal 1500 sull'originale struttura di un castello medievale, era un imponente visione fin dalle prime volte che con i miei genitori, venivamo in zona, a fare qualche gita fuori porta magari per gustare i deliziosi amaretti.
Per visitarlo al suo interno ho sfruttato l'occasione di una rivisitazione dello storico assedio, messa in scena dalla Compagnia della Picca e del Moschetto
di Novi Ligure, della quale faceva parte un mio vecchio collega.
La visita più dettagliata è stata in una giornata piovosa dove la guida ci ha illustrato la storia, le planimetrie originali ed i ritrovamenti di residui bellici nelle stanze che erano adibite a camere per i soldati; purtroppo il mastio, che risale alla struttura del vecchio castello non è visitabile. Dopo aver percorso i passaggi interni ed essere entrati nella cappelletta, siamo scesi nella polveriera; prima di tornare alla macchina, ci siamo fermati nella terrazza erbosa dalla quale si può ammirare lo stupendo panorama sugli Appennini
in direzione Passo della Bocchetta, sul Santuario della Guardia e sul crinale che dal Monte Giarolo arriva fino al Monte Ebro.

RICORDI BREVI
:


MEZZO DI TRASPORTO: Auto propria: Nissan Almera.
LUOGO:
Gavi (AL); 320 m.s.l.m.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu