MDG Gavi [I] - Viaggio da una Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

Varie > Santuari > Italia





Quando ho realizzato che quella struttura che si vedeva sulle alture di una collina di Gavi fosse un famoso Santuario e non una lussuosa villa era parecchio tardi soprattutto rispetto alle centinaia di volte che ero passato in Val Lemme tra moto, auto e bici.
Complice anche la frequentazione di Gavi
per il corso di pianoforte e canto, ho in qualche modo creato occasioni sia per rivisitare il forte e sia per "esplorare" quella non ben definita struttura che proprio grazie alla visita guidata del forte mi è stata suggerita.
La prima volta è stata in bici da Serravalle
in una giornata un pò uggiosa ma non piovosa; peccato per la foschia che non ha permesso di godere a pieno del panorama che spazia dagli Appennini alle Alpi ed alle colline del Gaviese ed infatti le foto di questa pagina ne sono la dimostrazione.
La seconda volta, con la scusa di portare mia madre a visitare il Santuario, mi sono armato di fotocamera, ho pulito l'ottica dello smart-phone ma il meteo è stato avverso più che la prima volta; in pratica eravamo circondati da nebbia.


RICORDI BREVI
:

MEZZO DI TRASPORTO: Auto propria: Nissan Almera.
LUOGO:
Gavi (AL); 320 m.s.l.m.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu