Ratisbona - Viaggio da una Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

Viaggi > Europa > Germania





Ratisbona
fu l'ultima tappa della nostra vacanza in Baviera; assieme al Valhalla era il posto da visitare prima di ripartire per l'Italia e raggiungere mio padre e Nadia a Modena per poi proseguire per Maratea. Partiti da Monaco di Baviera appena dopo la colazione, nel giro di un oretta siamo arrivati in questa interessante città sulle rive del Danubio. In molti angoli si intravedeva il passato di colonia dell'Impero Romano. Sicuramente è interessante la visita della Cattedrale di San Pietro e della Chiesa Evangelico-Luteriana Neupfarrkirche. Dopo un giro nel centro storico e la vista del Danubio dallo Steinerne Bruke, ci siamo diretti al Valhalla appena fuori città precisamente a Donaustaf.
In parecchio materiale pubblicitario avevamo visto questo monumentale complesso ispirato in tutto e per tutto al Partenone di Atene
anche se il principale obiettivo di Ludwig I fu quello di creare un tempio in adorazione degli eroi caduti in Guerra, richiamando quindi la tradizione Nordica del Valhalla. Oltre ad eroi di guerra sono presenti busti di personaggi di spicco della storia e cultura Tedesca.
Dalla sommità di questa collina è possibile ammirare la vallata del Danubio ed in lontananza Ratisbona
. Terminata la visita, anche all'interno, ripartimmo per tornare in Italia dopo che avevamo già prenotato, la sera precedente, un hotel in centro a Modena ma qualcosa cambiò i nostri programmi... vedi pompa della benzina ma lascio il racconto ad altre pagine.

RICORDI BREVI
:

MEZZO DI TRASPORTO
: Auto propria: Nissan Almera.
LUOGO:
Ratisbona [D]; 520 m.s.l.m.
STRUTTURA RICETTIVA:
Vedi Monaco di Baviera.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu