Passo dell'Airone [I] - Viaggio da una Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

Varie > Trekking & Walking > Piemonte > Alessandrino





Chiamarlo Trekking è un pò presuntuoso perchè trattasi di Walking ma è stata forse la giornata con la Pietra Verde più ricca di scambi di esperienza con gli altri partecipanti; sarà che la fatica ci ha appena toccato a differenza di altri trekking più impegnativi ma comunque tra una mamma, qualche coppia e qualche signore già esperto di camminate la giornata è filata via velocemente. L'unico inconveniente, ma tranquillamente superabile, è stato il fango dovuto alla neve sciolta dal sole tiepido di inizio primavera. In alcuni tratti sembrava di sciare ed infatti al ritorno, per evitare problemi di cadute come all'andata (bambino e signora), abbiamo fatto prevalentemente tratti asfaltati. Partiti da Costa Vescovato siamo arrivati alle Torri Medievali di Sant Alosio dove abbiamo pranzato al sacco; l'unico rammarico di questa giornata è la foschia che non permetteva di ammirare il panorama che altrimenti si sarebbe goduto e che avrebbe spaziato dalle Alpi alle vicine vette Appenniniche del Giarolo, dell'Ebro e del Chiappo. L'animo reduce dal triste inverno veniva rallegrato dai primi fiori che spuntavano nei prati e che coloravano gli spazi tra un cumulo di neve ed un altro. Scesi a Castellania siamo andati a visitare il Museo "Casa Coppi" dedicato al famoso ciclista Tortonese.

RICORDI BREVI
:


MEZZO DI TRASPORTO: Auto propria: Nissan Almera.

ITINERARIO 1: Costa Vescovato - Torri Sant Alosio


 
Torna ai contenuti | Torna al menu