La Via Valeriana [I] - Viaggio da una Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

Varie > Trekking & Walking > Lombardia > Lago di Iseo





Il Lago di Iseo è uno specchio d'acqua che ho scoperto decisamente in ritardo rispetto al vicino Lago Maggiore ed al pluri-gettonato Lago di Garda; la prima occasione fu dopo la visita della città di Brescia mentre la seconda fu con questa escursione che doveva partire da Pilzone ed arrivare a Pisogne.

Considerato il tempo di percorrenza e la media delle capacità fisiche dei partecipanti il tratto percorso è stato ridotto fino a Zone per evitare un ulteriore salita dopo quella da Marone.

Fortunati a livello meteorologico, abbiamo goduto per tutta l'escursione della vista sul Monte Isola, sulla sponda Bergamasca e sull'alta Val Camonica con le Alpi innevate.

Colto dal solito sbrano, non di sicuro dovuto dalla difficoltà della prima parte di camminata, ho approfittato della pausa in un bar-trattoria, che ci ha reso disponibili i tavoli, per ordinare un tagliere di salumi e formaggi, non rifiutando vino a volontà. Ecco che stranamente, nell'ultima salita per svalicare ed arrivare a Zone, sudavo come un dannato; il sole non era così caldo, le gambe erano in forma e salite come queste me le sono sempre mangiate... sarà stato il vino ?

Interessanti sono le conformazioni rocciose chiamate Piramidi di Zone che ricordano un pò i calanchi della mia zona e del centro Italia ed i simil-funghi del Parco dei Ciciù.


RICORDI BREVI
:


MEZZO DI TRASPORTO: Pullman GT con la Pietra Verde.

ITINERARIO 1: Pilzone - Maspiano - Colpiano - Zone



 
Torna ai contenuti | Torna al menu