Monte Lesima [I] - Viaggio da una Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

Varie > Trekking & Walking





Fino a quando non son tornato sul Monte Lesima (3 anni dopo) con una giornata degna del luogo e dei panorami che può offrire, mi son continuato a chiedere perchè abbia perso tempo a descrivere l'indescrivibile su una pagina web. Dopo anni a vedere il radar aeronautico dalle cime circostanti (Antola, Chiappo, Cavalmurone, Penice...) e dai vari Trekking in zona, ero al settimo cielo all'idea di poterci arrivare proprio sotto e soprattutto "toccare" la cima più alta della provincia di Pavia, nonchè la cima più alta raggiunta da me fino a quel momento.
Il Trekking della Pietra Verde
era strutturato su due giorni con pernottamento alla Colonia delle Capanne di Cosola ma noi, per motivi di portafoglio e perchè poco interessati alle mete del giorno successivo (Ebro e Chiappo) ci siamo limitati all'escursione del sabato; viste le previsioni meteorologiche, ci siamo spostati in auto fino al Passo del Giovà per poterci risparmiare l'eventuale acquazzone del pomeriggio in fase di ritorno su asfalto; dopo aver raggiunto la cima nella totale nebbia, con vista a non più di 5 metri, abbiamo cominciato la discesa accompagnati dalla pioggia ghiacciata e da una bella doccia fredda per 4Km fino alle auto.
L'unica nota piacevole e curiosa è stata l'associazione tra la croce, posta sulla cima, e quello che ho scritto nei ricordi brevi.

"La volta buona" è stata in occasione di un mix tra cicloturismo ed escursionismo. Ho lasciato la macchina dalla sbarra sulla strada militare che sale in vetta e con molta fatica son salito fino al radar alternando spinte a pedalate; la fatica è stata ripagata dal panorama a 360° anche se non perfettamente nitido; prima di ritornare verso casa ho pedalato verso Cima Colletta prima, verso Pian del Poggio e verso Capannette di Pej dopo.

RICORDI BREVI
:


MEZZO DI TRASPORTO: Auto amici.

ALTITUDINE VETTA: 1724 m.s.l.m.
ITINERARIO 1
: (Sentiero CAI N.101) Passo del Giovà - Vetta

 
Torna ai contenuti | Torna al menu