Monte Portofino [I] - Viaggio da una Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

Varie > Trekking & Walking > Liguria > Golfo Paradiso





Il primo itinerario è stato uno dei tanti trekking fatti in riviera nel periodo invernale con La Pietra Verde; più volte in passato avrei voluto fare questa traversata più che altro al contrario da Camogli
a Portofino ma forse per mancanza di stimoli, ho sempre rimandato limitandomi alla tipica escursione in barca a San Fruttuoso.
A dire la verità già nel Luglio 2003 avevo percorso un itinerario insieme ai colleghi della Newlast che partiva dalla Stazione Ferroviaria di Camogli
e passando da San Rocco, con doverosa pausa focaccia, arrivava poi a Punta Chiappa per prendere, dopo un bagnetto, la barca per tornare; questa escursione l'avevamo ripetuta due volte nel giro di 14 giorni. Qualche anno dopo, con un amica e con ciabatte da mare non molto idonee ad un walking, abbiamo rifatto il pezzettino da Camogli a San Rocco. L'occasione con il gruppo della Pietra Verde ci ha permesso di conoscere meglio il promontorio di Portofino e fare la tanto desiderata traversata da Santa Margherita a Camogli. Il percorso doveva risalire verso Nozarego ed arrivare a Pietre Strette per fare la pausa pranzo; fin lì tutto come da programma se non l'aver perso nei pressi del Mulino del Gassetta un gruppo che ha voluto fare l'itinerario che costeggiava il mare. Da Pietre Strette alcuni sono scesi a San Fruttuoso ed i rimanenti temerari, compresi noi due, convinti di seguire l'itinerario verso San Rocco si son ritrovati a passare dai ripetitori per poi arrivare al lussuoso Hotel Kulm e dopo circa 2Km a Ruta sull'Aurelia. Da li siamo ridiscesi verso Camogli per poi riposarci sulla passeggiata e scherzare sui vari dispersi.
Il secondo itinerario l'abbiamo fatto con Luca e Valentina; nonostante fosse per loro il primo e considerando che il giorno prima io ero sui monti a 1600 metri per circa 8Km, devo dire che si faceva quasi fatica a stargli dietro; dopo l'indecisione iniziale sul percorrere o meno il sentiero delle batterie, bocciata prontamente dalle donne perchè troppo esposto, ci siamo avventurati nel sentiero interno e dopo circa 2h siamo arrivati direttamente in acqua a San Fruttuoso
, senza troppi freni dettati dalla bassa temperatura del mare; la voglia del primo bagno e di frescura era irrefrenabile.
Rimandato la volta precedente, mi è toccato affrontare con le solite 1000 ansie, il Sentiero delle batterie ed il Passo del Bacio
nella terza occasione con due amici; alla fine non è stato niente di cosi spaventoso e le vertigini son rimaste in garage a Camogli. Tolti 3 tratti leggermenti esposti con delle catene fissate alla roccia per aiutarsi, il tratto più difficile è stato quello che dalla baia dell'oro sale per circa 200m per poi scendere dietro al molo dove attraccano i traghetti in arrivo a San Fruttuoso. Complice anche la compagnia di quel giorno ma è stato sicuramente il trekking più avventuroso ed interessante da quando ho iniziato nel 2012.
Il quarto itinerario è stato un fuori programma con alcuni iscritti al gruppo della Pietra Verde; senza informarsi bene su quale sentiero avessero deciso di fare, Betta ha deciso di unirsi ma, poco dopo la partenza da San Rocco, al momento che è spuntata fuori la scelta del Passo del Bacio
, c'è stata una brusca frenata che ha portato alla fine il gruppo ad optare per Pietre Strette e la variante panoramica che passava da Base 0 per arrivare a Portofino; nonostante il cambio di programma la giornata ha partorito un trekking interessante di circa 19Km che aggiunti ai 47 fatti in bici il giorno prima mi hanno trasformato le gambe in due paletti.

La quinta volta è stata in pratica una passeggiata tra la passerella sul lungomare ed il sentiero che corre parallelo alla strada da Santa Margherita a Portofino e ritorno; peccato per il grigiore che tuttosommato ha compensato l'amarezza di avere il cellulare con il vetro dell'ottica rotto e quindi di non poter scattare foto decenti.

RICORDI BREVI
:


MEZZO DI TRASPORTO: Auto propria: Toyota Yaris; Auto amici; Treno fino a Santa Margherita Ligure; Treno da Camogli.

ITINERARIO 1: Santa Margherita Ligure - Località Pietre Strette - Camogli
ITINERARIO 2
: Camogli - Località Pietre Strette - San Fruttuoso
ITINERARIO 3
: Camogli - Mortola - Batterie - Cala dell'Oro - San Fruttuoso
ITINERARIO 4
: San Rocco - Toca - Base 0 - Faro Portofino - Santa M.L.

ITINERARIO 5: Santa Margherita Ligure - Faro Portofino - Santa M.L.



Video Mix Passo del Bacio
 
Torna ai contenuti | Torna al menu