Giro delle 5 Torri [I] - Viaggio da una Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

Varie > Trekking & Walking > Piemonte > Vari





Una camminata, fuori dal programma della Pietra Verde, che per vari motivi sembrava dovesse essere scartata a priori un pò per la lunghezza, un pò per la zona che non mi ispirava particolarmente ed un pò perchè il sabato prima avrei voluto fare un giro un pò lungo in bicicletta. Anche un amico/collega me ne aveva parlato ed infatti avevo anticipato il mio probabile forfait nonostante la sua intenzione.

Alla fine, in settimana, un organizzatore della Pietra Verde passando dal Bar di Betta l'ha convinta e mi son di conseguenza convinto anch'io; arrivati al punto dove ci si iscriveva e dove veniva consegnato il bicchiere dell'evento da portarsi dietro, abbiamo completato le varie formalità e siamo partiti per il percorso dei 30Km.

Il primo tratto, sembrava non finire mai tra sali e scendi nei boschi e sulle colline; il primo punto di ristoro dove abbiamo potuto bere sembrava come un miracolo ed onestamente accusavo già sintomi di stanchezza ma non posso fare altro che dare la colpa a me stesso ed al giro di 81Km a Lunassi che ho fatto il giorno prima; potevo accontentarmi di qualcosa di meno impegnativo o anche del divano. Una simpatica beffa è stata quella di vedere dopo pochi km sul sentiero, un banchetto con della gente ferma e qualcosa su un tavolo; ebbene erano solo assaggi e se si voleva si potevano acquistare delle piccole forme di Robiola di Roccaverano ma non mi sembrava il caso.

Proseguito per San Giorgio siamo arrivati finalmente al primo punto di ristoro dove sembravo un reduce di guerra che non mangiava da 20 giorni; da li gli altri punti erano più ravvicinati e sembrava fosse quindi tutto meno faticoso anche se mi rendevo conto che ad Olmo Gentile ero a metà percorso ed il resto non era sicuramente una passeggiata in stile Outlet; curioso l'aver incrociato una mia collega che veniva via da Olmo diretta a Roccaverano che però faceva il percorso di 18Km. Un pò come capita in tutti i cammini lunghi, ci son state più occasioni di conoscere persone e gruppi di persone con i quali scambiare 4 chiacchere e pubblicizzare sia le iniziative della Pietra Verde e sia i sentieri dei nostri monti. A Roccaverano, arrivato molto prima rispetto al gruppo, mi son fatto coraggio e combattendo il mio consueto senso di vertigine son salito sulla torre a fare delle velocissime foto ovviamente non sul muretto esterno ma incollato con la schiena alla parete della scala centrale; a Vengore ho preferito sdraiarmi e farmi uno pseudo pisolino prima di affrontare con molta fatica gli ultimi 5Km.

RICORDI BREVI
:


MEZZO DI TRASPORTO: Auto amici

ITINERARIO 1: Monastero Bormida - San Giorgio Scarampi - Olmo Gentile - Roccaverano - Monastero Bormida


 
Torna ai contenuti | Torna al menu